SEI IN > VIVERE FERRARA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Affidamento lavori pubblici, completato l'albo degli operatori economici

2' di lettura
20

È stato completato l'albo degli operatori economici per l'affidamento dei lavori pubblici, istituito lo scorso anno, ma limitato ad alcune categorie di lavori.

Dal 1° febbraio, invece, sarà estesa la possibilità di iscrizione all'albo per l'affidamento diretto e procedure negoziate per tutte le categorie di lavori pubblici, dalle strade e marciapiedi alle riqualificazioni, dai restauri agli interventi di efficientamento energetico, agli impianti elettrici e a quelli idraulici, coprendo così ogni lavorazione nel settore.


Oggi, in Municipio, l'Assessore Andrea Maggi ha incontrato assieme ai tecnici, i rappresentanti delle associazioni di categoria del territorio, i quali tutti hanno espresso piena soddisfazione per questo importante passo avanti che garantisce trasparenza negli affidamenti e valorizza gli operatori economici di fiducia, consentendo risparmio dei tempi di completamento delle procedure.


A seguito del decreto legislativo n. 36 del 2023, che prevede che le stazioni appaltanti possano affidare in maniera diretta lavori fino a 150mila euro, anche senza la consultazione di più operatori economici purché ci sia idoneità all'esecuzione delle prestazioni contrattuali per esperienze pregresse e curricula, il Comune di Ferrara aveva adottato un nuovo applicativo (portale Maggioli) per la gestione informatizzata e telematica delle procedure di gara.

"L'estensione a tutte le categorie dell'albo degli operatori economici per l'affidamento dei lavori pubblici è una promessa che avevamo fatto lo scorso anno alle associazioni di categoria. Una promessa mantenuta. A un anno dall'attivazione di tre categorie pilota, il completamento dell'albo è una novità importante per il mondo imprenditoriale, anche locale, che consentirà al Comune di individuare più rapidamente i soggetti più qualificati in merito a tutte le categorie di interventi", così l'assessore ai Lavori pubblici, Andrea Maggi.

Finora sono state 223 le iscrizioni in totale per le tre categorie di opere generali finora presenti nell'albo, di cui 35 ferraresi. Ora gli operatori economici di tutte le categorie (generali e specializzate) potranno iscriversi all'albo, a partire dal 1° febbraio sul sito del Comune nella specifica sezione Appalti (https://shorturl.at/hJY39). La scelta avverrà in base alle aggiudicazioni, in abbinata con il principio di rotazione.

"Nei prossimi due anni, tra lavori di routine programmati, del valore di decine di milioni di euro, e interventi PNRR, molti saranno gli interventi e opere di riqualificazione.

Questa novità consentirà ad un numero maggiore di Imprese di iscriversi all'albo. La scelta avverrà in base alle aggiudicazioni, in abbinata con il principio di rotazione.", conclude Maggi.




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2024 alle 07:48 sul giornale del 16 gennaio 2024 - 20 letture






qrcode