SEI IN > VIVERE FERRARA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Ferrara, furto in gioielleria da 40.000 euro. Tre custodie cautelari

2' di lettura
78

FERRARA (ITALPRESS) – La Polizia di Stato di Ferrara ha dato esecuzione ad un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Ferrara nei confronti di tre persone, tutte gravate da numerosi precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, gravemente indiziate di un ingente furto perpetrato, nel mese di luglio 2023, ai danni di una nota gioielleria del centro cittadino.

Il provvedimento compendia gli esiti di un’articolata attività investigativa svolta dai poliziotti della Squadra Mobile di Ferrara e coordinata dalla locale Procura della Repubblica, che ha permesso di raccogliere un grave quadro indiziario a carico degli indagati i quali, in concorso tra loro e con una quarta persona nei cui confronti non è stata emessa alcuna misura, dopo aver distratto l’anziana madre del titolare presente all’interno della gioielleria si sarebbero impossessati di monili in oro per un valore complessivo di circa 40.000 euro.

In particolare, una prima coppia formata da un uomo e da una donna che, nell’occasione, avrebbe simulato lo stato di gravidanza indossando un finto pancione, ha fatto ingresso nella gioielleria e, fingendosi interessata agli articoli in vendita, avrebbe posto generiche e confuse domande alla signora, chiedendole di visionare alcuni oggetti posti nella vetrina prospicente la strada. Dopo pochi istanti, mentre l’anziana donna interloquiva con i primi due avventori, ha fatto ingresso nel locale una seconda coppia formata da due donne le quali, approfittando della distrazione della vittima e della circostanza che il bancone fosse rimasto incustodito, avrebbero completato l’azione predatoria. Nella circostanza, infatti, mentre una delle due donne è rimasta in “copertura”, la seconda complice si sarebbe rapidamente diretta verso il retro del locale, prelevando diversi “rotoli” contenenti gioielli custoditi all’interno alla cassaforte che, in quel momento, risultava aperta e nascondendoli in una borsa che portava con sè. Terminata l’azione delittuosa, la coppia formata dalle due donne è uscita dalla gioielleria, seguita dalla prima coppia che improvvisamente non si è più mostrata interessata agli oggetti in esposizione.

Le indagini condotte dalla Squadra Mobile attraverso l’analisi delle immagini registrate dal sistema di video-sorveglianza dell’esercizio commerciale, le escussioni testimoniali, i riconoscimenti fotografici e l’analisi dei tabulati delle utenze telefoniche hanno permesso di ricostruire l’esatta dinamica dell’evento e il modus operandi adottato, facendo emergere un solido quadro indiziario nei confronti degli indagati.(ITALPRESS). Foto: Polizia Ferrara

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/vivereferrara/


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-01-2024 alle 12:47 sul giornale del 12 gennaio 2024 - 78 letture






qrcode