SEI IN > VIVERE FERRARA > CRONACA
articolo

Controlli delle forze dell'ordine: trovato in possesso di 30 grammi di marijuana, denunciato

2' di lettura
36

In ottemperanza alle determinazioni ed agli indirizzi strategici elaborati in Prefettura in occasione dei recenti Comitati per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, è scattato nel pomeriggio di giovedì 4 gennaio, un intervento straordinario congiunto fra tutte le Forze di Polizia, con particolare riferimento ai controlli presso le frazioni cittadini, in particolare nelle zona Gad, comprese le vie Oroboni, Porta Catena, il sottomura e l’area del palapalestre, finalizzato a contrastare ogni forma d’illegalità legata non solo allo spaccio di sostanze stupefacenti, ma anche al rispetto delle norme sull’immigrazione, sul decoro, sulla sicurezza urbana, sul regolare adempimento degli obblighi tributari e contributivi compresi quelle che disciplinano il lavoro subordinato. 

In particolare, 7 pattuglie e 15 Agenti e militari della Questura, del Comando Provinciale dei Carabinieri, del Comando Provinciale della Guardia di Finanza e del Corpo di Polizia Locale Terre Estensi, hanno setacciato e controllato, tutte le aree più sensibili anche in relazione alla prevenzione della commissione dei reati contro il patrimonio.
Nel corso delle attività sono stati complessivamente ottenuti i seguenti risultati:
- identificate 44 persone di cui 8 con precedenti di polizia
- veicoli controllati 28
- 1 contravvenzioni al c.d.s

Nell’ambito dei controlli veniva fermato un cittadino straniero che risultava essere in possesso di circa 30 grammi di marijuana che veniva accompagnato in Questura per l’espletamento delle formalità di rito al termine delle quali lo stesso veniva denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Inoltre veniva accertata l’irregolare posizione sul T.N. per tale motivo il Questore emetteva l’ordine di trattenimento e personale della Polizia di Stato lo accompagnava presso il CPR di Gradisca d’Isonzo da dove sarà rimpatriato per il paese d’origine.
L’attività congiunta si inserisce nel quadro di una serie di iniziative che la Prefettura di Ferrara e tutte le Forze di polizia hanno inteso avviare, in forma congiunta, per riscontrare le numerose segnalazioni pervenute dai cittadini, nei vari quartieri, anche periferici, della città di Ferrara.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/vivereferrara/


Questo è un articolo pubblicato il 04-01-2024 alle 18:43 sul giornale del 05 gennaio 2024 - 36 letture






qrcode