SEI IN > VIVERE FERRARA > ATTUALITA'
lancio di agenzia

A Ferrara (ri)parte il Buskers festival: 250 spettacoli in 5 giorni

4' di lettura
62

FERRARA - Oltre 150 artisti di strada nel cuore della città, 250 spettacoli in cinque giorni, 23 nazioni rappresentate, un dopo-festival quotidiano per proseguire con musica e intrattenimento.

Il Ferrara Buskers Festival, dopo il prologo a Comacchio di questa sera, parte domani nella città estense: dalle 20 alle 24 in centro e dalle 23.30 alle 3 a parco Massari, per il dopo-festival. La manifestazione quest'anno vede una particolare partnership con palazzo dei Diamanti che, nell’ambito di un ‘pacchetto’ che contiene anche aperitivo di benvenuto in piazza Trento Trieste e visita guidata all’officina del fondatore, Stefano Bottoni (via Montebello), consente l’accesso a sette euro (invece di 12) alle mostre, da poco inaugurate, “Guido Harari. Incontri”, che propone oltre 300 fotografie di uno dei maggiori fotografi italiani, e ‘Agostino Arrivabene - Thesauros’, che vede l’esposizione di quaranta opere dell’artista realizzate dal 1985 a oggi. Il festival fondato da Stefano Bottoni è alla sua 36esima edizione ed è oggi presieduto da Rebecca Bottoni.


E il Comune ha rinnovato il suo sodalizio deliberando un contributo economico e dando la disponibilità del ‘quadrante’ del centro storico, in particolare, tra le altre: corso Martiri, piazza Savonarola, piazza Trento Trieste, largo Castello, piazza Repubblica, via Mazzini, via Adelardi, via Garibaldi, piazza Municipale, corso Giovecca (da via Montebello all’incrocio 4S), viale Cavour (da incrocio 4S al semaforo delle poste Centrali), via Borgoleoni, piazzetta Sant’Anna. È inoltre concesso l’utilizzo di parco Massari per il dopo-festival, con alcuni posti auto riservati agli organizzatori e agli artisti che qui si esibiranno. L’ufficio verde del Comune di Ferrara sovrintenderà agli allestimenti e agli spettacoli affinché avvengano nel rispetto dell’integrità del parco. Ferrara Tua si concentrerà sulla lotta alle zanzare; le informazioni turistiche viaggiano sui canali istituzionali e sul nuovo portale della promocommercializzazione della città: www.inferrara.it.

Ferrara Buskers Festival sarà inoltre il contenitore di molte ‘iniziative nell’iniziativa’: il mercatino artistico di largo Castello a cura di Cna, il food village in piazza Castello (dove sarà presente anche un banchetto informativo a cura della scuola MyES), un’area drink in piazza Trento Trieste. Sotto i portici del duomo sarà realizzata una ‘sorgente urbana’ con erogatore di acqua e materiale divulgativo contro gli sprechi e per il corretto utilizzo della risorsa idrica. In piazzetta Sant’Anna spazio, invece, alla danza. Qui sarà infatti posizionata una pedana per esibizioni di tango, in collaborazione con l’associazione Aps movimento extratango Zoen. “La nostra città esprime un vastissimo numero di iniziative, di cui il Ferrara Buskers Festival è sicuramente e tradizionalmente grande protagonista estivo. L’obiettivo -sancito anche dalle nuove partnership- è coniugare l’offerta culturale con la loro valenza turistica per rendere gli eventi sempre più attrattivi e spendibili sul mercato di riferimento, potenziando le presenze turistiche e offrendo servizi e accoglienza di qualità, favorendo così il posizionamento di Ferrara negli scenari regionale, nazionale e internazionale”, spiega l’assessore Marco Gulinelli. Nel parco Massari, con la collaborazione dell’asociazione Puedes, è allestito invece il dopo-festival, con la presenza di alcuni stand per la somministrazione e di una consolle per musica di sottofondo e attività che andranno dalle 23.30 alle 3.00 del mattino successivo.

LE ORDINANZE Da domani al 27 agosto 2023, per tutta la durata della rassegna e negli orari previsti dal programma sarà vietata la vendita per asporto di bevande di qualsiasi genere in vetro, metallo o altro materiale rigido. E' inoltre previsto il divieto di detenzione e consumo sulla pubblica via, su tutta l'area indicata di seguito, di qualsiasi bevanda contenuta in recipienti metallici, di vetro o di altro materiale rigido, al di fuori delle pertinenze dei locali. Il provvedimento si applica a tutte le attività situate nell'area del centro cittadino di Ferrara ed in particolare nelle vie interessate dalla manifestazione: corso Martiri della Libertà, piazza Savonarola, via Cairoli, corso Giovecca, da angolo via Montebello ad incrocio 4S, viale Cavour, da incrocio 4S a semaforo Poste Centrali, Piazzetta S.Anna, via Borgo dei Leoni (primo tratto tra incrocio 4s e via Lollio), via Adelardi, via Cortevecchia (inclusa Piazza Cortevecchia), corso Porta Reno, via Ragno, piazza Trento Trieste, piazza Municipale, Piazza Castello, Largo Castello, Corso Ercole I d'Este - tratto fino a Piazzetta Torquato Tasso, via Bersaglieri del Po, via Contrari, via Canonica, via Voltapaletto, via Amendola, Piazzetta Gramsci, via San Romano, piazza Repubblica, via Della Luna, via Mazzini, via Garibaldi, rotonda Foschini, piazza Travaglio.



Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 22-08-2023 alle 19:54 sul giornale del 23 agosto 2023 - 62 letture






qrcode