SEI IN > VIVERE FERRARA > SPETTACOLI
comunicato stampa

Bruce Springsteen, da Ferrara parte il tour italiano il 18 maggio

7' di lettura
58

L’attesa è finita. Bruce Springsteen and The E Street Band tornano finalmente nel nostro Paese tra qualche giorno, dopo 7 lunghi anni. Il 18 maggio, Ferrara avrà l’onore di accoglierli per prima: Springsteen si esibirà nella città estense per la prima volta, al Parco Urbano Giorgio Bassani. Seguiranno gli altri due live nella penisola: il 21 maggio al Circo Massimo di Roma e il 25 luglio al Prato della Gerascia, nell’Autodromo Nazionale di Monza, data che chiuderà il tour europeo 2023 del più grande performer rock di tutti i tempi.

La potenza del rock di Springsteen e della E Street Band (Roy Bittan piano e sintetizzatori, Nils Lofgren chitarra e voce, Patti Scialfa chitarra e voce, Garry Tallent basso, Stevie Van Zandt chitarra e voce, Max Weinberg batteria, Soozie Tyrell violino, chitarra e voce, Jake Clemons sassofono e Charlie Giordano tastiere) continua a travolgere e a far sognare il pubblico. Sarà uno spettacolo straordinario, come da tradizione, a giudicare dagli oltre 117.000 spettatori letteralmente stregati al debutto europeo a Barcellona, la prima data all’aperto dopo le 28 nei palazzetti americani (tornerà negli Usa ad agosto per una seconda parte del tour, a conclusione dei 31 appuntamenti nel vecchio continente, tutti esauriti).

Quasi tre ore di show, iniziate con No Surrender, e proseguite con una carrellata di brani tra i più celebri di una carriera strepitosa e appassionante, che hanno mandato subito in delirio i fan: Dancing In The Dark, Badlands, Tenth Avenue Freeze-Out, Glory Days, Wrecking Ball, The Rising, Thunder Road Born In The USA, Born To Run,sono solo alcuni degli inni generazionali con i quali Springsteen e la E Street Band hanno fatto sognare gli spettatori accorsi a Barcellona, insieme a Only the Strong Survive e la celeberrima Nightshift dei Commodores (dal recente “Only the strong survive”, pubblicato alla fine dello scorso anno, già certificato Disco d’Oro in Italia, inciso da Springsteen per celebrare la musica soul).

Bruce Springsteen and The E Street Band si esibiranno dunque a Ferrara per la prima volta. Con uno sforzo senza precedenti la città estense stupirà il pubblico per la cornice culturale in cui verrà incastonato il primo dei tre live in Italia dell’artista, che comprende una serie di iniziative e attività in suo omaggio, a completamento dell’impeccabile logistica preparata sin dal giorno dell’annuncio del concerto. I fan potranno infatti contare non solo su un’organizzazione eccellente ma anche sul calendario Waiting for Bruce, che include l’offerta culturale della città. Un’occasione straordinaria per mostrare al mondo la vocazione artistica di Ferrara e la sua capacità di accoglienza, resa possibile da una macchina organizzativa guidata da un team di professionisti di altissimo livello.

Per chi arriva da fuori città è stato organizzato il Ferrara Springsteen Village al parco Marco Coletta, la prima area di accoglienza; per il parcheggio ci si può prenotare sulla piattaforma Park for fun. Si stimano complessivamente 11mila nuovi posti auto (integrativi rispetto ai parcheggi comunali). È stato anche predisposto un servizio navetta continuo dalle aree di sosta più periferiche verso la prossimità del Parco Urbano Giorgio Bassani.

Si accederà al concerto più atteso dell’anno da due ingressi situati in via della Canapa, dove ci sarà un primo controllo visivo del biglietto. A partire dalle ore 8.00, ad un secondo varco, ci saranno ulteriori controlli (biglietto nominale e documento d’identità, controllo di sicurezza delle borse e zaini) per poter accedere all’Area Comfort, una sorta di “hall di attesa” con food truck, zona relax, area family con giochi per i più piccoli, e merchandising. Una volta entrati in quest’area non si potrà più uscire dal Parco. Alle ore 14.00 ci sarà l’apertura dell’Area Concerto vera e propria, suddivisa in Pit (A, B, C, D1/D2). Ogni area Pit avrà i suoi servizi (igienici e punti ristoro). Per acquistare cibo e bevande si dovranno cambiare i contanti con i token in apposite casse situate sia all’interno dell’Area Concerto sia nell’Area Comfort (valore di ogni token 2€, senza minimo d’acquisto).

Il live di Bruce Springsteen and The E Street Band sarà preceduto dagli artisti supporter: alle ore 16.30 si esibirà Fantastic Negrito (vincitore di tre Grammy Awards consecutivi nella categoria Best Contemporary Blues Album) e alle ore 17.45 Sam Fender (giovane cantautore inglese tra i più promettenti e di successo degli ultimi anni nonché vincitore di un Brit Award nel 2022 nella categoria Best British Alternative/Rock Act).

Tutte queste informazioni, oltre a quelle sulla viabilità, sono reperibili sul sito brucespringsteenferrara.it

Il concerto di Roma è il più atteso del 2023, sarà un ritorno di Bruce Springsteen and The E Street Band nella capitale.

L’Area Concerto aprirà alle ore 14.00. Alle ore 16.30 si esibirà The White Buffalo (il progetto musicale del cantautore statunitense Jake Smith e band molto amata nella scena musicale internazionale) seguito alle ore 17.45 da Sam Fender (che, dopo Ferrara, tornerà sul palco del Circo Massimo).

A Roma l’Area Concerto è divisa in due settori (Pit e Posto Unico), ognuna con i propri servizi, sia punti ristoro con cibo e bevande, che toilette.

La data di Monza è anche l’ultima del tour europeo di Bruce Springsteen and The E Street Band. Per la prima volta nella sua carriera, Bruce si esibirà in uno degli autodromi diventati punto di riferimento per i grandi concerti, all’interno del Prato della Gerascia dell’Autodromo Nazionale. I supporter del live di Monza entreranno in quest’ordine: alle ore 16.30 The Teskey Brothers (blues-rock band australiana di Melbourne, fondata nel 2008 dai due fratelli Josh e Sam Teskey) e alle ore 17.45 Tash Sultana (affermata polistrumentista, capace di suonare oltre dieci strumenti e apprezzata in tutto il mondo per i suoi live molto particolari).

Dopo i concerti di Ferrara e Roma, saranno disponibili dei treni speciali, che offrono l’opportunità di tornare comodamente a casa subito dopo lo spettacolo. I biglietti e le informazioni sono disponibili presso tutti i canali di vendita Trenitalia

Da Ferrara a Milano Centrale il 19/05/2023

ore 02:00 con fermata a Bologna Centrale (arrivo 02:25/partenza 02:35), arrivo a Milano Centrale alle ore 03:40.

Da Roma Termini a Milano Centrale il 22/05/2023

ore 02:00 con fermate a Firenze Santa Maria Novella (arrivo 03:34 / partenza 03:44) e Bologna Centrale (arrivo 04:22 / partenza 04:25), arrivo a Milano Centrale alle ore 05:35.

Da Roma Termini a Salerno il 22/05/2023

ore 02:00 con fermata a Napoli Centrale (arrivo 03:05/partenza 03:20), arrivo a Salerno alle 03:50.

Inoltre, sono stati aggiunti dei treni straordinari da Ferrara verso Padova e Bologna

Da Ferrara a Padova del 19/05/2023

ore 01.35 (Rovigo ore 01.51; Terme Euganee ore 02.16) arrivo a Padova ore 02.28

Gratuito per i possessori di biglietto concerto Ferrara

Da Ferrara a Bologna di 19/05/2023

ore 01:10 (senza fermate intermedie) con arrivo a Bologna Centrale alle ore 01:40

ore 02:35 (senza fermate intermedie) con arrivo a Bologna Centrale alle ore 03:05

I treni per Bologna sono acquistabili al costo di euro 5,20 a partire dal 13 maggio su www.trenitaliatper.it; in stazione anche la notte dell’evento presso la biglietteria di Ferrara che straordinariamente sarà aperta; presso le self service sia di Trenitalia Tper che di Trenitalia presenti in tutta Italia; da app Trenitalia.

I biglietti per i concerti italiani (tutti a posto unico in piedi) sono esauriti in prevendita. Chi non ha fatto in tempo ad acquistare può usufruire delle piattaforme di rivendita fan to fan ufficiali dei canali di vendita Ticketone, Ticketmaster e Vivaticket. In nessun caso è opportuno rivolgersi a circuiti di secondary ticketing.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2023 alle 15:39 sul giornale del 15 maggio 2023 - 58 letture






qrcode