Alberi caduti e scuole allagate in Emilia-Romagna. E per venerdì un nuova allerta meteo

3' di lettura 11/05/2023 - di Maurizio Papa, Cristiano Somaschini, Marco Amabili BOLOGNA - Il maltempo continua a far paura in Emilia-Romagna.

Ieri forti piogge si sono registrate tra Ferrara e Rovigo: dalla notte si sono resi necessari oltre 50 interventi dai Vigili del fuoco e a Badia Polesine (Rovigo) sono state soccorse due persone bloccate dall'acqua nella propria abitazione.

A Bologna sono caduti alberi nell'area dei giardini Margherita e nel cortile di un asilo in San Donato, si è allagato un edificio che ospita due scuole al Navile. Intanto è già scattata un'altra allerta meteo in Emilia-Romagna per venerdì 12 aprile.

"Sono previste condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali sparsi" su tutta l'Emilia-Romagna, che "a partire dalle aree appenniniche si estenderanno alla pianura con precipitazioni che localmente potranno risultare di forte intensità, con attenuazione dalla sera". Per questo motivo l'Arpae ha emesso un'allerta gialla valida per l'intera giornata di domani. Allerta arancione, invece, nelle zone collinari della Romagna e nella pianura bolognese e ferrarese per criticità idraulica, e nell'alta collina romagnola e nella collina bolognese per criticità idrogeologica

I DANNI A BOLOGNA "Le criticità sono dovute in particolare al fatto che sta continuando il maltempo. Ci sono sempre degli smottamenti e alcuni alberi caduti - dichiara il sindaco, Matteo Lepore, assicurando che la situazione in città non presenta situazioni di particolare allarme -. Stiamo mettendo in sicurezza tutte le zone anche dentro la città, abbiamo una scuola allagata che domani riapriamo- traccia un bilancio Lepore, a margine di una conferenza stampa- ma direi che sul capoluogo grossi problemi al momento non se ne segnalano. Le maggiori difficoltà sono nell'imolese, nel faentino e nel ravennate, quindi domani saremo lì insieme al presidente Stefano Bonaccini, al ministro Nello Musumeci e alla Protezione civile proprio per incontrare soprattutto i Comuni più in difficoltà".

Tornando ai danni riscontrati a Bologna, l'amministrazione segnala in una nota che nella notte è caduto un pino di grandi dimensioni ai giardini Margherita. "L'albero era stato controllato martedì, come gli altri esemplari di grandi dimensioni del parco- riferisce Palazzo D'Accursio- e non aveva mostrato alcun segno di cedimento". Sono in corso gli accertamenti per verificare il motivo del crollo, "ma presumibilmente la chioma di questo grande albero- scrive il Comune- con la pioggia eccezionale di questi giorni si è appesantita oltre il limite di tenuta dell'apparato radicale, che evidentemente non è preparato ad eventi meteo cosi rilevanti, con grandi quantità di pioggia per molto tempo". Per questo, vista la pioggia prevista anche per i prossimi giorni, "si è deciso di transennare i pini di dimensioni simili a quello caduto, in particolare nei pressi del laghetto dove diversi esemplari hanno grandi chiome", comunica l'amministrazione, precisando che l'area in questione non sarà comunque direttamente interessata dalla manifestazione "Giardini e terrazzi" prevista nel weekend proprio ai giardini Margherita. "Sono stati controllati anche gli alberi intorno al pino caduto che sono però più giovani e con fusto diritto e non destano preoccupazioni", aggiunge Palazzo D'Accursio. In ogni caso, "in questi giorni si invitano i cittadini a non sostare sotto agli alberi", è la raccomandazione del Comune. Nel pomeriggio di ieri, poi, si è verificato "un importante allagamento" che ha interessato il piano interrato dell'edificio che ospita le due scuole comunali dell'infanzia Neri e Marsili di via Colombarola, al Navile. "Sono state avviate fin da subito, da parte dei Vigili del fuoco e del personale tecnico addetto alla manutenzione- riferisce l'amministrazione- le operazioni di pompaggio e svuotamento dell'acqua presente che si sono interrotte in serata e si sono concluse questa mattina con le necessarie condizioni di visibilità. Le scuole oggi sono dunque rimaste chiuse e riapriranno già domani". Nella notte, infine, "sono caduti alcuni alberi anche nel giardino delle scuole Gioannetti al San Donato-San Vitale, che non compromettono comunque l'agibilità del plesso. E' in corso un intervento di messa in sicurezza", spiega il Comune.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-05-2023 alle 16:21 sul giornale del 12 maggio 2023 - 40 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d8jS





logoEV
qrcode