Arrestati due corrieri della droga, trovati con oltre 10 kg di hashish

2' di lettura 24/08/2022 - Dall’analisi del numero complessivo dei reati perpetrati nella città e nella provincia estense nei primi sette mesi del 2022 emerge una diminuzione dei delitti, grazie sia all’incessante attività di controllo del territorio ed all’attività investigativa sia alla costante collaborazione dei cittadini ed alla sinergia tra forze dell’ordine unita alla cooperazione istituzionale.

Il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in città viene svolto dalla Questura di Ferrara sia attraverso una intensificata, mirata e costante attività di controllo del territorio, svolta soprattutto nelle aree a rischio, con l’arresto di spacciatori in strada, sia attraverso l’attività investigativa tesa a individuare e intercettare i canali di approvvigionamento della droga destinata a Ferrara.

Nell’ambito della predetta attività si inserisce l’arresto effettuato nella mattinata di martedì dagli Agenti delle Volanti della Questura di Ferrara, coadiuvati dalla Squadra Mobile, di due spacciatori, un uomo ed una donna stranieri, che venivano trovati in possesso di un ingente quantitativo di droga.

I due occupavano una stanza in una struttura ricettiva cittadina, all’interno della quale veniva rinvenuto un borsone in tela contenente kg. 10,5 di hashish suddivisi in 21 confezioni da 500 gr. ciascun, oltre ad alcuni grammi di cocaina ed un bilancino di precisione.

La perquisizione veniva estesa alla vettura di grossa cilindrata con targa estera in uso ai due dove venivano trovati, sapientemente occultati, altri 3,5 kg di hashish, suddivisi in 7 confezioni sottovuoto da 500 gr..

Al termine degli atti di rito gli arrestati venivano, come disposto dal PM di turno, associati rispettivamente presso le Case Circondariali di Ferrara e di Bologna, in attesa di giudizio.

Di seguito si riportano i dati relativi ai sequestri più rilevanti di sostanza stupefacente effettuati dalla Questura di Ferrara negli ultimi quattro mesi del 2022, comparati con la medesima attività espletata nel corso dell’intero anno 2019, ultimo anno pre­-pandemico, quando non era in vigore alcuna misura restrittiva della circolazione e dell’aggregazione di persone, emanate in relazione al contrasto e al contenimento dell’emergenza epidemiologica,

Nell’intero anno 2019 erano stati sequestrati dai vari uffici della Questura di Ferrara 208 grammi di cocaina, 315 grammi di oppiacei, 5302 grammi di cannabinoidi.

Nei mesi di maggio, giugno, luglio ed agosto del 2022 sono stati sequestrati dai vari uffici della Questura di Ferrara 7279 grammi di cocaina, 8916 grammi di oppiacei, 33744 grammi di cannabinoidi.

Nell’intero anno 2019 quindi sono stati sequestrati complessivamente 5,825 chilogrammi di stupefacenti. Negli ultimi quattro mesi del 2022 sono stati sequestrati in distinte operazioni, che hanno portato all’arresto di più persone, 49,939 chilogrammi di sostanza stupefacente, con un aumento dell’857% della droga intercettata, in soli quattro mesi.

Nel 2019 gli uffici della Questura di Ferrara avevano denunciato, per diversi reati, 351 persone e ne aveva arrestate 36. Nel 2022, sino al 31 luglio, risultano 377 denunciati e 47 arrestati.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/vivereferrara/





Questo è un articolo pubblicato il 24-08-2022 alle 19:27 sul giornale del 25 agosto 2022 - 138 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dmek





logoEV