Al setaccio via Baluardi: duplice arresto per spaccio. Controllate una cinquantina di persone

2' di lettura 06/05/2022 - Non ci sono zone franche in città. I martellanti servizi continuano. Dopo il GAD e Piazzale dei Giochi, questa volta è la zona di via Baluardi ad essere messa sotto la lente della Polizia di Stato. Sono state attentamente esaminate le segnalazioni dei cittadini e i report delle pattuglie impiegate nei quotidiani servizi di controllo del territorio.

Così, nell’ambito dei periodici servizi di prevenzione e contrasto della criminalità diffusa, nelle giornate di martedì e mercoledì la Polizia di Stato ha attuato una massiccia operazione di controllo del territorio nella zona di via Baluardi, impiegando operatori di diversi Uffici della Questura e personale di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine di Bologna, operando in piena sinergia per utilizzare tutti gli strumenti preventivi e repressivi a disposizione.

Il personale della Squadra Mobile in borghese, ha operato martedì pomeriggio, osservando i pusher nel sopra e nel sotto mura di via Baluardi che attuano i loro affari illeciti contando sulle molteplici via di fuga.

Il dispositivo messo in atto con agenti occultati da semplici passanti ha permesso di individuare i pusher, seguirli e coglierli nella flagranza del reato mentre cedevano due grammi di stupefacente ad un acquirente. A casa dei due pusher venivano sequestrati successivamente due etti di Hashish. I due arrestati, processati per direttissima il giorno seguente sono stati condannati alla pena di un anno di reclusione e 4000 euro di multa, con pena sospesa e rimesso in libertà. La droga ed il denaro sono stati confiscati. Per uno dei due, cittadino albanese non in regola con le norme sul soggiorno è scattata l’espulsione, eseguita con l’accompagnamento al Centro di Permanenza Temporanea di Bari per il rimpatrio nel paese di origine.

Nella giornata successiva i controlli a tappeto venivano effettuati da personale delle volanti, della Polizia Amministrativa, Ufficio Immigrazione, Polizia Scientifica e da pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Emilia Romagna.

Nel corso del servizio svolto sono state identificate 47 persone di cui 23 cittadini Extracomunitari. Sono stati controllati 15 veicoli e due esercizi commerciali di somministrazione di bevande ad uno dei quali ed è stata elevata sanzione amministrativa.

Nel corso della settimana l’Ufficio Immigrazione della Questura, oltre all’espulsione con rimpatrio suindicata, ha proceduto all’espulsione di altri due stranieri non in regola sul territorio nazionale che si erano resi responsabili di reati commessi sul territorio.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara
È attivo anche il nostro canale Facebookfacebook.com/vivereferrara/





Questo è un articolo pubblicato il 06-05-2022 alle 14:44 sul giornale del 07 maggio 2022 - 105 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/c57n





logoEV