Maltratta e picchia la mamma, denunciato e allontanato dalla casa familiare un 28enne

1' di lettura 15/07/2021 - Ancora un caso di violenza sulle donne. Stavolta a denunciarla è stata una madre esasperata dalle continue violenze subite dal figlio 28enne.

Gli Agenti della Polizia di Stato, nella giornata di ieri sono intervenuti all’interno di una unità abitativa a seguito di una segnalazione per una lite in famiglia.

Sul posto il compagno della donna riferiva che da qualche anno il giovane è solito alzare la voce ed essere aggressivo nei confronti della madre. Nella circostanza raccontava un’accesa discussione per futili motivi era sfociata, come a volte accadeva, in minacce sino all’uso della violenza, sia di natura fisica che psicologica. L’uomo cercava di contenere l’aggressività del giovane che riusciva a a colpire la madre con un pugno all’altezza del petto e prenderla con forza per i capelli e strattonarla .

La vittima ha disvelato agli Agenti un quadro familiare molto più grave di quello iniziale infatti è emerso che la donna negli anni ha subito violenze fisiche, tanto da riportare ecchimosi sulle braccia e parti del corpo e minacce anche di morte inflitte ripetutamente dal figlio senza mai denunciare, manifestando di temere per la propria incolumità.

Al termine delle formalità di rito, il giovane, con vari precedenti per reati contro la persona, veniva allontanato dalla casa familiare e stante la gravità della vicenda veniva avviata una indagine attraverso la procedura del “codice rosso” , con deferimento all’autorità giudiziaria per maltrattamenti in famiglia.

È attivo il servizio gratuito di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/vivereferrara/






Questo è un articolo pubblicato il 15-07-2021 alle 14:46 sul giornale del 16 luglio 2021 - 139 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/cavF