Vaccinazione antiCovid: variazione Pfizer-Moderna

1' di lettura 08/07/2021 - A seguito di alcune modifiche nell'invio di dosi vaccinali, l'Azienda è nelle condizioni di dover sostituire il tipo di vaccino somministrato a circa 4000 pazienti di età superiore a 18 anni.

Da venerdì, al posto dello Pfizer sarà somministrato il vaccino Moderna, che, come noto, può considerarsi equivalente allo Pfizer, essendo entrambi vaccini a mRNA.

A questi utenti sarà naturalmente somministrata anche la seconda dose di vaccino con Moderna, e riceveranno il relativo appuntamento, via sms, a 35 giorni dal primo.

Gli utenti dunque non dovranno fare nulla, e al momento della somministrazione riceveranno ogni necessario ragguaglio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-07-2021 alle 20:16 sul giornale del 09 luglio 2021 - 104 letture

In questo articolo si parla di attualità, Ferrara, comunicato stampa, Ausl di Ferrara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b0uK





logoEV