Due labrador in giro senza padrone, recuperati dalla Polizia e riconsegnati ai proprietari

1' di lettura 15/02/2021 - Nelle prime ore del mattino di sabato, una pattuglia della Squadra Volante della Questura di Ferrara è stata inviata nei pressi di Via Modena all’altezza del parcheggio del supermercato INS in quanto una cittadina aveva segnalato al 113, che una coppia di cani di razza “Labrador”, vagava senza una meta precisa nel bel mezzo del traffico.

Gli agenti della Polizia di Stato giunti sul posto, hanno trovato i due animali sprovvisti di un qualsiasi tipo di guinzaglio o collare e non hanno esitato a metterli in sicurezza usufruendo del materiale in dotazione, quali fasce in velcro, adattandole a guinzagli improvvisati.

Successivamente hanno atteso personale del canile, per la loro presa in carico.

Grazie ai veterinari con la lettura del microchip i due labrador sono stati poche ore dopo, riconsegnati ai legittimi proprietari.

Cosa fare dunque in caso di ritrovamento di un animale abbandonato, ferito o in situazione di pericolo? Anzitutto, contattare il numero di emergenza che metterà il cittadino in contatto con gli operatori tecnici, attivi h 24, che interverranno a recuperare l’animale e, se possibile, all’identificazione dello stesso (tramite lettura microchip) e, a seconda dei casi, al rintraccio del padrone o al trasferimento presso una struttura veterinaria o presso il canile o rifugio convenzionato più vicino. Si ricorda che, in caso di avvistamento di un animale su strada, bisogna evitare di fermarsi e scendere dall’auto nel tentativo di bloccare l’animale perché si rischia di essere coinvolti in un incidente.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di Vivere Ferrara.
Per Telegram cercare il canale @vivereferrara o cliccare su https://t.me/vivereferrara

È attivo anche il nostro canale Facebook: facebook.com/vivereferrara/






Questo è un articolo pubblicato il 15-02-2021 alle 15:46 sul giornale del 16 febbraio 2021 - 139 letture

In questo articolo si parla di cronaca, emilia romagna, notizie, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bN9z